mercoledì 15 febbraio 2012

Come creare vasetti da semina in carta di giornale. (DIY Seeding pots)

Visto che il metodo da buoni risultati...anche quest'anno ci prepariamo alla semina realizzando un'enorme quantità di vasetti riciclando la carta di giornale. 
Tutto rigorosamente fai-da-te come direbbero oltre oceano DIY = Do  It Yuorself !
Talee di Mesembriantemo.
Sono ottimi per le semine quanto per la realizzazione di talee erbacee a rapida radicazione (es.mesembriantemo come sopra o ipomea batata...) o ancora per far radicare stoloni e propaggini (es. fragole, melissa, menta...).
I vasetti fatti in carta di giornale sono rapidamente biodegradabili iniziano a disfarsi nel giro di due mesi, quando si trapianta bisogna fare attenzione ad interrare interamente il vasetto di carta.




COME FARE (HOW TO):


Materiali di riciclo: lattine di alluminio e carta di giornale.
Prima di tutto bisogna creare il "newspaper pot maker" cioè l'attrezzino su cui rollare la carta di giornale per creare i vasetti. Occorre utilizzare delle lattine usate delle bibite in alluminio. Si cola nel buco della lattina del gesso per renderla  rigida e più pesante, aspettare un'oretta che asciughi ...ed è fatta! Il tutto con molta semplicità.
Strisce di carta: quotidiano tagliato in 4 parti.
Secondo passo: realizzare tante strisce di carta di giornale per fare i vasetti.
Basta prendere dei quotidiani, stenderli e piegarli lungo il lato più lungo, in 4 parti ottenendo delle strisce lunghe cm 70 ed alte cm 12 circa.
Rollare sulla lattina la carta.
Terzo passaggio: realizzare i vasetti. Basta avvolgere sulla lattina una striscia di carta di giornale, lasciando sporgere dalla lattina (dalla parte del fondo) circa 4 cm di carta. 
Ripiegare sul fondo la carta.
Finita di rollare la carta sulla lattina, piegare la carta in eccedenza sotto il fondo della lattina e premere bene sul palmo della mano o sul piano del tavolo.
Premere bene!!!
E' FATTA! ...sfilare il vasetto ed utilizzare per la semina.

Vasetti pronti per essere riempiti di terriccio.
Il vasetto così fatto può resistere un paio di mesi, poi inizia a sfaldarsi, quindi si può interrare direttamente durante il trapianto con la nuova piantina.


Cotiledoni appena usciti da dei semi di zucca.
Cotiledoni della zucca da cui stanno uscendo le prime foglie.




Singolo vasetto, con piantina di nasturzio, pronto per il trapianto.



13 commenti:

  1. e a pensare che non costa niente e la convenienza nel trapiantarlo visto che il giornale e' biodegradabile... io le uso per i legumi specialmente creando vasetti stretti e lunghi cosi le radici crescono in profondita'... poi per il trapianto visto che come hai detto si rompono dopo un po' io vetto la terra nei vasi poi ci metto la lattina dentro e riepo cosi quando tolgo la lattina c'e' un buco esattamente come il vasetto di carta... ho visto che e' piu' semplice il trapianto....

    RispondiElimina
  2. ... è un ottimo consiglio, un sistema utilizzabile quando prepari l'orto nei vasi, ad es. per gli orti sul balcone.
    Come fai anche tu, con le lattine, si possono realizzare vasetti di varie misure sia in altezza (io li faccio molto alti anche per zucche e zucchine,...) o in larghezza.
    Volendo come dima su cui arrotolare la carta si possono usare anche le scatole di latta, es. quelle dei pelati,in questo caso verranno dei bei vasetti larghi e capienti.
    Essendo già rigide non è necessario rinforzarle con il gesso.
    Pat

    RispondiElimina
  3. io ho anche usato i rotoli della carta igienica ( i tubi interni di cartone) o quelli dei rotoloni da cucina... ottimi per il mais in modo da sviluppare un buon sistema di radici...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Li ho visti usare, ho visto anche delle foto forse sul tuo blog, ma non li ho mai provati.
      Anche per il mais ho sempre usato vasetti di carta di giornale più alti.
      Pat

      Elimina
    2. Scusate ma l'inchiostro non è nocivo?
      ... colori e additivi dei giornali sono commestibili?

      Elimina
    3. Secondo le mie conoscenze gli inchiostri usati sui giornali e anche cartoni devono essere non tossici secondo le norme europee. Io uso anche per aerare il compost nel bidone e negli orti usano i cartoni anche per la pacciamatura. Cmq non usare giornali come riviste o cartoni plastificati e attento a non usare cartoni di provenienza non europea in quanto li non ci sono regole su l'uso di sostanze no nocive.

      Elimina
  4. ho delle foto nel mio blog inglese.. cmq i fogli di giornale sono piu' sicuri perche' il cartoncino dei rotoli devono essere ben distanziati per favorire la ventilazione altrimenti si crea una muffetta...cmq viva il reciclaggio

    RispondiElimina
  5. Enrico , mi hai preceduto,
    infatti la normativa europea e sicuramete quella italiana da almeno 10 anni hanno messo al bando l'uso di inchiostri nocivi alla salute per la stampa dei quotidiani ( la gente si leccava le dita per girare le pagine dei giornali e ingeriva piombo ed altre sostanze velenose). Come Enrico molti li usano anche per areare il compost...attenzione alla provvenienza dei giornali quindi!
    Pat

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi fido della NON TOSSICITA' dettata dalle "normative", pensate a tutto ciò che ci viene proposto DENTRO gli alimenti e poi a pelle non riesco a sopportare la carta stampate con tanto di colori nel terreno del mio orto: è una parte della mia pancia!
      Marco (anonimo dell'inkiostro)

      Elimina
    2. @Marco (anonimo dell'inkiostro) ma se arriva nella tua pancia del colore è sempre meno dei coloranti che ti mangi con un ghiacciolo o bevendo una bibita gasata!
      Pat

      Elimina
  6. Pessima pratica, è pericolossissimo e tossico!
    Lavoro in una tipografia.
    Sono stati eliminati 'alcuni' metalli pesanti ma la carta di giornale è tutto tranne qualcosa che vada bene per il contatto con alimenti. Rilascia solventi e derivati petrolchimici.
    Chi ha scritto che i coloranti alimentari, e coloranti per la stampa sono la stessa cosa, farnetica.

    RispondiElimina
  7. Non scegliere a caso... se cerchi bene c è il prodotto giusto per te. Prova pattumiera di metallo. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ2NzUzODEzOSwwMTAwMDAwOSxwYXR0dW1pZXJhLWRpLW1ldGFsbG8tNzY5NC5odG1sLDIwMTYwNzMxLG9r

    RispondiElimina
  8. Se cerchi un prodotto eccezionale... devi andare in un posto eccezionale. Scopri pattumiera di metallo. Vai su http://www.vitalbios.com/A/MTQ4NTQyODY2NCwwMTAwMDA1OSxwYXR0dW1pZXJhLWRpLW1ldGFsbG8tNzc1MS5odG1sLDIwMTcwMjIzLG9r

    RispondiElimina

Scrivi un commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...